GIOCA SICURO

Concessione n.15035


aams
aams
Solo Maggiorenni

 
 
Registrati e Gioca

Benvenuto!
Completa la registrazione e inizia a giocare con noi!

 
 
footer

 
 
Assistenza

Hai delle domande ?
Consulta le nostre sezioni

 
 
footer
 
Notizie

 
 
footer
 





Come si paga al Superenalotto online su Giochi24? E’ molto semplice, basta andare su wwww.giochi24.it e si trovano tutte informazioni.

Per giocare si può pagare con tutti i principali metodi di pagamento sicuri: Carta di Credito Visa o Mastercard, Bancomat Maestro, Postepay, Paysafe, Paypal o i nuovi bonifici immediati usando il sito internet della propria banca tramite Sofort.

Per quanto riguarda le vincite, i modi come si paga al superenalotto dipendono dall’importo della vincita.

Per le vincite online fino a 5.200 Euro la somma è accreditato sul conto gioco da cui si può chiedere immediatamente il prelievo che può avvenire tramite Bonifico Bancario o direttamente su carta Postepay.

Per vincite oltre 5.200 Euro ed inferiori a 52.000 Euro si deve presenta la stampa del Dettaglio Giocata vincente riportante il codice della tua giocata ed il codice di identificazione del conto di gioco, oltre ad un documento di identità valido ed al Codice Fiscale presso i Punti Pagamento Premi o gli Uffici Premi Sisal.

Per le vincite oltre i 52.000 Euro, si deve presenta la stampa del Dettaglio Giocata vincente con il codice della giocata ed il codice di identificazione del conto di gioco, oltre ad un documento di identità valido e Codice Fiscale solo presso gli Uffici Premi Sisal.

Il pagamento per le vincite superiori a 5.200 Euro deve essere autorizzato a seguito di una verifica da parte dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. La richiesta di pagamento va effettuata entro 90 giorni successivi alla pubblicazione del Bollettino Ufficiale sul sito superenalotto.it.

E’ importante ricordare che ai premi effettuati dal 1° ottobre 2017 è applicata una tassa del 12% sulla parte oltre i 500€ (in base al Decreto Legge del 24 Aprile 2017 n° 50, convertito in legge 21 Giugno 2017 n° 96).